James Gunn ha lasciato il Joker fuori da The Suicide Squad perché sarebbe stato inutile in una rissa



James Gunn ha lasciato il Joker fuori da The Suicide Squad perché sarebbe stato inutile in una rissaNessuno dovrebbe mai avere bisogno di trovare una buona ragione per lasciare il Joker di Jared Leto fuori da un film, dal momento che è il Joker di Jared Leto, quindi complimenti a James Gunn per avere effettivamente una risposta solida, oltre perché fa schifo, perché non ha mai pensato avere lo stencil di Leto danneggiato (o forse danneggiato in onore del titolo del sequel) sulla fronte e posare con un mucchio di coltelli accuratamente sistemati nella sua La squadra suicida . Parlando con Il New York Times , Gunn ha spiegato che non ha mai considerato di riportare in vita il Joker di Leto dal David Ayer Squadra suicida film perché non sarebbe d'aiuto in quel tipo di situazione di guerra.

GuadareCosa c'è in programma questa settimana

di Gunn La squadra suicida , come si vede nei trailer, sembra in gran parte ambientarsi in una grande zona di guerra, motivo per cui ha assemblato un cast molto più grande di cattivi DC senza nome rispetto all'ultimo film, e ha davvero perfettamente senso che non ci sarebbe motivo per portare il Joker con sé per una missione che sembra richiedere un certo livello di strategia e... sai, competenza. (Si potrebbe anche sostenere che il ragionamento di Gunn sia un sottotweet nella direzione di Justice League di Zack Snyder , che ha aggiunto una scena in cui Joker era nella squadra di Batman in un futuro alternativo post-apocalittico o altro, ma supponiamo che Gunn avesse di meglio da fare nel 2020 che guardare quel film.)



regali di natale per il personale d'ufficio

Il New York Times ha anche chiesto a Gunn di Will Smith,chi si è tirato indietro La squadra suicida prima ancora di essere ufficialmente assegnatoa causa di una sorta di conflitto di programmazione, ma sembra che il regista non abbia mai avuto intenzione di usarlo in primo luogo. Bloodsport di Idris Elba sta sostituendo Deadshot di Smith come l'archetipo del ragazzo armato molto competente nel nuovo film, e Gunn dice che voleva davvero lavorare con Idris in qualcosa e pensava che Elba sarebbe stato bravo a tirare fuori il burbero, non perdonato -tipo la sensazione che stava cercando per centrare il suo film.

non sei solo r Kelly

Altrove nell'intervista, Gunn parla di come ha scoperto di essere stato licenziato per averne realizzato un terzo Guardiani della Galassia film (prima di essere successivamente riassunto) e offre una reazione sfumata per cancellare la cultura. Menziona anche che la Warner Bros. gli si avvicinò quasi immediatamente dopo che era successo tutto ciò e gli chiese di fare un Superuomo film, ma ha scelto di sedersi e trovare un progetto che pensava davvero potesse essere fantastico, ed è così che è arrivato La squadra suicida . Sarà su HBO Max e nelle sale il 6 agosto.